L I B E R T à

 

Oggi, 25 Aprile, è la festa della Liberazione, quest’anno una gran festa virtuale.

Ognuno la vive in casa è vero, ma ha in sè ha l’orgoglio di essere italiano, di essere libero.

In questo lunghissimo periodo di quarantena, ho sentito spesso parlare di LIBERTà.

Molti si sono sentiti completamente privati della libertà individuale, libertà di spostarsi, di riunirsi e tecnicamente avete ragione, è così.

Tecnicamente, stando a quello che da giorni ormai Governo e scienziati ci comunicano,

ancora per molto tempo ci saranno dei limiti alla nostra libertà individuale.

Io personalmente, però, ritengo che mai come in questo periodo, CHI è LIBERO DENTRO, si è sentito libero anche stando a casa.

Si perchè LA LIBERTà INTERIORE, è quella che ti permette di essere te stesso, di spostarti nei luoghi della tua anima, nelle vite altrui, ti permette di cambiare ogni giorno, idea, pensiero, azione, ti permette di essere insieme ad altri uomini liberi come te, LIBERI DENTRO, come e quando vuoi.

Io parlo spesso di libertà ai miei cari, ai miei collaboratori, ai miei amici, sarà perchè la VENDITA è LA PROFESSIONE per eccellenza simbolo di LIBERTà e meritocrazia, sarà perchè ti permette di vivere dei frutti del tuo lavoro, senza dipendere da nessuno, sarà perchè ho la consapevolezza di pensare e agire con la mia testa, io sono un uomo libero.

E’ questo che voglio trasmettervi friend, la vera libertà.

L’unica vera libera libertà è quella interiore.

Spesso, siamo schiavi di noi stessi, del giudizio altrui, dei pensieri altrui, schiavi dell’invidia, dell’avarizia, della lussuria, dell’ira.

Siamo schiavi di noi stessi quando non sappiamo amare, perché l’amore  verso Dio e verso il prossimo è sempre un amore libero, se sincero.

Quando abbiamo la capacità di vivere, non solo di esistere, di essere, non di apparire e di fare, non solo di sognare, allora siamo liberi.

Si può essere prigionieri in molti modi, ma di sicuro il più pericoloso non è stare in casa,è quello di essere prigionieri dentro.

La libertà trova le sue radici nella mente, nel cuore, nelle emozioni, nell’anima.

Quando sarete liberi lì, sarete liberi ovunque.

Non sarete liberi il 4 maggio, quando inizierà la fase due, sarete liberi davvero, quando sarete liberi dentro.

Avete ancora qualcuno o qualcosa che vi impedisce di esserlo?

Scrivetemi in privato, parliamone, sono un coach e sono soprattutto un uomo libero.

Mariangela Policarpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *