Cari imprenditori

reagire al Covid19

Caro imprenditore, queste righe le dedico a te.

Senza ipocrisie, senza le solite frasi di incoraggiamento.

Noi sappiamo benissimo di essere il motore produttivo di quest’Italia messa in ginocchio da un’emergenza senza precedenti,

sappiamo benissimo che le misure per far ripartire le imprese sono insufficienti e deludenti, ma la consapevolezza più grande è che il nostro bel Paese, HA BISOGNO DI NOI per rialzare la testa.

Quando abbiamo scelto di ESSERE , non di fare gli imprenditori, abbiamo sposato una missione, si, la nostra è a tutti gli effetti una missione. Sapevamo che ci potevano essere crisi finanziarie, sapevamo che nessuno ci avrebbe mai regalato nulla, ferie, malattie, sapevamo di avere la responsabilità di tantissime vite e famiglie, eppure lo abbiamo scelto e anche se non facciamo il giuramento di Ippocrate, come i medici, noi curiamo, si curiamo le imprese, i dipendenti, l’economia, il benessere, l’equilibrio, la soddisfazione.

Noi regaliamo emozioni, permettiamo agli altri di vivere e realizzare i propri sogni, di sperimentare l’ebbrezza del successo e la gratificazione che solo il raggiungimento di obiettivi personali e professionali ti permette di avere. Regaliamo gioie e a volte anche dispiaceri si, ma siamo IMPRENDITORI, nulla può fermarci, neanche questa quarantena obbligata, neanche il Covid.

Noi facciamo della paura, una leva per il CORAGGIO, quello che tutti coloro che hanno scelto la stabilità del posto fisso, non hanno mai avuto fino in fondo. Sismo visionari, siamo folli, siamo affamati, siamo quelli che del RISCHIO, ne hanno fatto non solo una scelta ma una virtù!

Per questo, a mio avviso, si parla di SPIRITO D’IMPRESA, perché ha molto a che fare con la spiritualità, con un animo forte e temerario che è quello che ci contraddistingue dal primo momento in cui scegliamo di aprire un’azienda, all’ ultimo e vi assicuro che l’ultimo non sarà questo.

Cosa fare? Piangersi addosso, disperarsi, pretendere dal Governo misure adeguate a fronteggiare questa crisi?

No, come abbiamo sempre fatto, come gli altri si aspettano che facciamo, con burocrazia e dati contro, noi ci ARMIAMO delle nostre virtù: entusiasmo, potenza, perseveranza, focus, determinazione, coraggio, rischio, bellezza e reagiamo anche stavolta.

Programmiamo la nostra ripartenza, non la affidiamo ad altri, siamo ARTISTI, perché siamo ARTEFICI della nostra nascita e del nostro sviluppo, fino alla fine. Pensate che soddisfazione anche stavolta, poter dire, ce l’ho fatta con le mie forze, con le mie risorse interiori, con le mie skills, soft skills perché noi non ci chiediamo mai se il cambiamento arriva, noi lo attendiamo già, noi lo creiamo noi lo governiamo.

Colleghi imprenditori, amici, fratelli, abbiamo la piacevole responsabilità di fa rinascere quest’Italia.

Confrontiamoci e soprattutto UNIAMOCI, perché la nostra rete sarà la nostra forza. Troviamo insieme soluzioni e strumenti per far correre di nuovo questo paese. Voglio leggere la tua opinione, voglio conoscervi, voglio anche sentirmi dire che ho detto delle sciocchezze o pura verità, ma voglio conoscervi, perché questa è la più GRANDE IMPRESA che possiamo fare e la possiamo fare solo insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *